• Rassegna

    Rassegna

SGUARDI DI MONTAGNA

SABATO 26 OTTOBRE

SABATO 26 OTTOBRE

BRESSANONE (BZ), PLOSE - STAZIONE A MONTE / PALAZZO VESCOVILE, SALA IMPERIALE

BRESSANONE (BZ), PLOSE - STAZIONE A MONTE / PALAZZO VESCOVILE, SALA IMPERIALE

Piazza Palazzo Vescovile 2

PROGRAMMA

Mattina e pomeriggio (Plose)Workshop fotograficoNata e cresciuta in Alto Adige, Petra Cola da circa due anni svolge l’attività di influencer digitale su Instagram. Per la Rassegna Generazioni terrà un workshop con competenze nel mondo dei social media.

Mattina e pomeriggio (Plose)
Workshop fotografico
Nata e cresciuta in Alto Adige, Petra Cola da circa due anni svolge l’attività di influencer digitale su Instagram. Per la Rassegna Generazioni terrà un workshop con competenze nel mondo dei social media.

ATTENZIONE: per ragioni organizzative questo workshop è stato spostato a sabato 16.11.2019
Il percorso si pone l’obiettivo di raccontare, durante una giornata in montagna, segreti e strategie per comunicare nel modo più giusto i valori della montagna tramite i social media. L’attività si svolgerà in località Plose. Per motivi assicurativi è richiesta l’iscrizione al C.A.I. o alla SAT. Giovani: età consigliata dai 12 anni.
Per info e iscrizioni al workshop: C.A.I. Alto Adige segreteria@caialtoadige.it o ufficio viale Europa 53 a Bolzano, telefono 0471 402144, aperto tutti i giorni dalle ore 08.30 alle ore 12.30. Le iscrizioni sono gratuite. Termine: 06 novembre 2019.
Attività in collaborazione con C.A.I. Alto Adige e sezione locale di Bressanone.


ORE 18.00 - 20.00 (PALAZZO VESCOVILE)Rincorrere il sogno, trasformare la passioneLo scrittore cadorino Francesco Vidotto ama autodefinirsi scrittore di libri di montagna perché la montagna ha caratterizzato la sua vita fin dalla nascita.

ORE 18.00 - 20.00 (PALAZZO VESCOVILE)
Rincorrere il sogno, trasformare la passione
Lo scrittore cadorino Francesco Vidotto ama autodefinirsi scrittore di libri di montagna perché la montagna ha caratterizzato la sua vita fin dalla nascita.

E la montagna è il filo conduttore dei suoi romanzi, dal primo “Il selvaggio” passando per “Signore delle Cime”, “Siro” , “Zoe”, “Oceano”, “Fabro”, “Meraviglia”. Ha cominciato a pubblicare nel 2005 su consiglio del regista Pupi Avati e dello scrittore Mauro Corona. Ama scrivere storie e raccontare, tra realtà e finzione, quelle degli ultimi che nei suoi libri acquisiscono una dignità nuova. Ha cercato a lungo la sua inclinazione fino a comprendere che voleva scrivere, lasciando un lavoro gratificante per tornare in montagna dove “non esiste competizione. Amore piuttosto. Amore e la paura di rimanerne ucciso da questo sentimento senza confine. Nient’altro”.

 

Durante la serata saranno presenti due punti libreria-laboratorio.

thanks to:

       

organised by:

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti. Navigando se ne accetta l'utilizzo.
Per saperne di più consulta la cookie policy.