• News

    News

Al via la rassegna “Generazioni”. Dieci appuntamenti per parlare di protagonismo giovanile
 e dialogo intergenerazionale

cs esito bando generazioni 29 07 2019 int

È stata presentata questo pomeriggio al Centro Trevi di Bolzano la prima edizione di “Generazioni”, la rassegna di eventi organizzata dalle cooperative sociali Young Inside e Inside con il sostegno delle Province autonome di Bolzano e Trento e della Regione Trentino – Alto Adige/Südtirol. Tanti gli appuntamenti che animeranno il territorio regionale da settembre a novembre: si comincia venerdì prossimo con un evento in piazza Don Bosco a Bolzano, per proseguire il 13 a Trento e tornare il 20 nel capoluogo altoatesino. E poi ancora Laives, Arco, Bressanone, Cles, di nuovo Bolzano, Borgo Valsugana e Pieve di Bono-Prezzo. Fra gli ospiti alcuni nomi di primo piano della cultura, della musica e dello spettacolo: Domenico Iannacone, Francesco Erbani, Benedetta Tobagi, Pupi Avati, Federica Cacciola (meglio conosciuta come Martina Dell’Ombra), Riccardo Pittis, Paola Zukar, Francesco Vidotto, Stefano Mancuso, Fabio Viola, Federico Fubini, Alessandro Campagna e tanti altri.

Incentivare la partecipazione dal basso, decentralizzare l’offerta culturale e immaginare nuovi scenari per lo sviluppo dei territori: questi gli obiettivi di “Generazioni”, il progetto che le cooperative sociali Young Inside e Inside propongono da quest’anno come evoluzione dell’esperienza di “Piattaforma delle Resistenze contemporanee”.

“Generazioni”, che in una prima fase ha visto il lancio di un bando e l’attivazione di 13 percorsi su tutta la regione, prosegue ora con una rassegna di eventi che dal 6 settembre al 30 novembre raggiungerà dieci località delle province di Trento e Bolzano.

Fondamentale, come al solito, il sostegno delle amministrazioni provinciali, che con il loro intervento permettono di portare temi importanti e nuovi spunti di riflessione nei centri maggiori così come in quelli più periferici.

«Generazioni ci offre l’opportunità di instaurare un dialogo intergenerazionale lavorando su un tema che interessa ogni età: la cultura. Una piattaforma per tutti, insomma, che riesce a mettere in rete i luoghi e le realtà che costituiscono il territorio, sia a livello regionale che di singola provincia, andando a indagare i punti di forza di ogni centro urbano, con particolare attenzione sui quartieri che li costituiscono», ha dichiarato l’assessore alla Cultura italiana della Provincia autonoma di Bolzano, Giuliano Vettorato.

Secondo Mirko Bisesti, assessore alle Politiche Giovanili e alla Cultura della Provincia autonoma di Trento, «Generazioni nasce come progetto regionale e luogo di confronto con due obiettivi: far emergere il protagonismo giovanile e valorizzare il capitale sociale del territorio. Associazioni, fondazioni, gruppi informali e altri soggetti sono chiamati a mettere in campo azioni concrete e a organizzare momenti di incontro nei centri urbani e nelle periferie, ricorrendo a temi trasversali come la cultura e il rapporto intergenerazionale».

E ancora, Alessandra Benacchio, coordinatrice di progetto e direttrice della rassegna: «Facendo tesoro di alcune tracce emerse lavorando sui territori e con le comunità, Generazioni insiste su tre assi importanti: le periferie, la rete e il rapporto tra generazioni, quest’ultimo inteso con tutto il suo portato di valori racchiusi nei concetti di scambio e di passaggio di competenze. Tutto ciò sviluppato grazie alla grande leva della cultura e a uno spirito di confronto e co-progettazione con i territori. Da queste premesse è nata la rassegna Generazioni che in dieci appuntamenti tematizzati porterà, in luoghi differenti del Trentino-Alto Adige, dibattiti e ospiti nazionali e internazionali».

GLI APPUNTAMENTI
“Generazioni” parte quindi venerdì prossimo, 6 SETTEMBRE, con “Rigenerazione: beni pubblici, valori comuni”. Associazioni e cittadini condivideranno lo spazio di Piazza Don Bosco a Bolzano per una giornata all’insegna della rigenerazione urbana. Protagoniste le quattro Botteghe di Cultura (COOLtour, Youthmagazine, Culture Corner e Don Bosco Social) che da ormai due anni animano il quartiere. In serata, doppio appuntamento con il cinema: prima una tavola rotonda con Anna Craighero e Franco Dassisti e poi, alle 20.30, la proiezione della versione restaurata di “Ladri di biciclette”.

Venerdì 13 SETTEMBRE, la rassegna si sposta invece a Trento per “Il tesoro umano”. Gli spazi esterni all’Auditorium Santa Chiara ospitano dalle 14.00 le attività proposte da Civico 13, mentre alle 14.30 si terrà un tavolo di confronto su alcune esperienze di progetti di cittadinanza raccontate dai loro giovani protagonisti per scoprire come la partecipazione attiva, oltre ad arricchire la comunità, favorisce la crescita del sé e delle proprie competenze trasversali.

A partire dalle 17.00, il giornalista Francesco Erbani, intervistato da Federico Zappini, racconterà un’Italia inedita, un paese in movimento che produce cultura e bellezza. La giornata si conclude alle 21.00, all’interno dell’auditorium, con Domenico Iannacone, autore e conduttore di programmi televisivi di successo come “I dieci comandamenti” e “Che ci faccio qui”. Da segnalare lo spin off del giorno successivo, sabato 14 settembre: Benedetta Tobagi, figlia minore di Walter, incontra gli studenti del liceo Da Vinci per discutere con loro di storia e attualità.

La settimana successiva, il 20 SETTEMBRE, la rassegna torna a Bolzano, dove il parco delle Semirurali ospita “Ispirazioni”. Dopo una mattina e un pomeriggio dedicati alle scuole e alle realtà associative, la giornata prosegue alle 18.30 in compagnia di Federica Cacciola, nota al grande pubblico come Martina Dell’Ombra. Attrice, autrice, youtuber, Cacciola è stata lo scorso anno nel cast de “La TV delle ragazze” e inviata di “NEMO – Nessuno escluso”. A seguire, incontro con Pupi Avati, maestro del cinema italiano, scrittore, regista e sceneggiatore, da poco tornato nelle sale con “Il Signor Diavolo”.

Laives è la protagonista sabato 5 OTTOBRE di “Una vita chiamata sport”, quarta data della rassegna. Alle 21.00, al teatro San Giacomo si parla di lavoro e volontà con Riccardo Pittis, ex campione di basket, commentatore ed opinionista televisivo.

Sabato 19 OTTOBRE ci spostiamo nell’Alto Garda, per la precisione al centro giovani Cantiere26 di Arco, per “Where is the music?”. Si parte alle 18.00 con “L’età della tigre”, lo scrittore Ivan Carozzi dialoga con il musicista Marco Koflah. Modera Claudia Boscolo, insegnante e saggista. Alle 21.00 si parla invece di rap con Paola Zukar, produttrice musicale e manager di artisti come Fabri Fibra, Marracash e Clementino. Dalle 22.30, quindi, tutti sotto il palco per l’esibizione di Marco Koflah.

È dedicato agli “Sguardi di montagna” l’appuntamento di sabato 26 OTTOBRE a Bressanone. Petra Cola, influencer digitale, guida un workshop fotografico in località Plose. Possono partecipare giovani dai 16 ai 26 anni residenti in Trentino - Alto Adige. In serata, dalle 18.00, lo scrittore cadorino Francesco Vidotto è protagonista nella sala Imperiale dell'Hofburg dell’incontro “Rincorrere il sogno, trasformare la passione”.

L’8 NOVEMBRE a Cles diamo la “Parola alla natura”. Nel pomeriggio si svolgeranno le attività co-progettate con i Piani Giovani Cles e dintorni e Terza Sponda. Alle 21, quindi, incontro al cinema-teatro con Stefano Mancuso, docente all’Università di Firenze e ordinario all’Accademia dei Georgofili, fondatore della neurobiologia vegetale e membro dell’International Society for Plant Signaling & Behavior. Il prof. Mancuso darà la parola alla più importante, diffusa e potente nazione della Terra, quella delle piante, e usando la metafora vegetale ci parlerà di cittadinanza e comunità.

Il 16 NOVEMBRE, al Centro Trevi di Bolzano, si parla di “Gioco, lavoro e mondo digitale”. La giornata si apre con un torneo di Magic the Gathering, il più venduto gioco di carte collezionabili al mondo. Alle 17.00, Fabio Viola, fra i gamification designer più influenti al mondo e fondatore del collettivo TuoMuseo, ci farà scoprire come il gioco possa essere applicato alla promozione culturale. Federico Fubini, inviato del “Corriere della Sera” e autore, tra gli altri, di “Noi siamo la Rivoluzione”, e Alice Venturi alias AlicelikeAudrey, make-up artist, youtuber e volto noto del piccolo schermo, sono i protagonisti alle 21.00 dell’incontro “Se io resto qui”.

La rassegna fa tappa a Borgo Valsugana il 22 NOVEMBRE con “Racconti di vita” e una mattina di attività dedicate alle scuole. Alla sera, appuntamento con Alessandro Campagna, ex pallanuotista e dal 2008 allenatore della Nazionale Italiana di pallanuoto maschile. Campagna ci racconterà quanto è importante il clima di fiducia per ottenere risultati e come il vero talento possa nascondersi anche nei contesti più difficili.

Sabato 30 NOVEMBRE, infine, ultimo appuntamento di “Generazioni”. All’auditorium del centro scolastico di Pieve di Bono-Prezzo si parlerà di “Passioni”. Claudio Pelizzeni, travel blogger, e Marco Cantoni, booktuber, ci raccontano cosa significhi per loro viaggiare, con il corpo o con la mente.

La rassegna “Generazioni” è promossa dalle Province autonome di Trento e Bolzano e dalla Regione Trentino - Alto Adige. Organizzano: Cooperative sociali Young Inside e Inside. Partner: Mercurio. Con il sostegno di: Città di Bolzano, Città di Laives, Città di Bressanone, Trentogiovani (Servizio Cultura, Turismo e Politiche giovanili). Con il patrocinio di: Comune di Trento, Comune di Arco, Comune di Cles, Comunità della Val di Non, Comune di Borgo Valsugana, Comunità della Valsugana Tesino, Comune di Pieve di Bono-Prezzo. Media partner: L'Adige, Alto Adige/Trentino, Inside-events&culture, Radio NBC, Radio Dolomiti. In collaborazione con: Botteghe di Cultura, duepunti libreria-laboratorio, Centro Servizi Culturali Santa Chiara, Cai Alto Adige e sezione di Bressanone, Cantiere26, Civico13, Piano Giovani di Zona Valli del Chiese, Piano Giovani di Zona Cles e dintorni, Piano Giovani di Zona Terza Sponda, Piano Giovani Alto Garda e Ledro – PianoB, Distretto famiglia Valsugana e Tesino, Fondazione Trentina Alcide De Gasperi, Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani, Poplar Festival, Trento Generazioni Consapevoli, Liceo Scientifico Leonardo da Vinci - Trento, La Giacomella, La Fenice, La Piccola Libreria, Studio d'arte Andromeda, Sketch Crawlers.

 Guarda il programma completo

NEWS

thanks to:

       

organised by:

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti. Navigando se ne accetta l'utilizzo.
Per saperne di più consulta la cookie policy.