• News

    News

«Parola alla natura»: Generazioni a Cles per parlare di comunità e biodiversità con Stefano Mancuso

cs esito bando generazioni 29 07 2019 int

Venerdì prossimo, 8 novembre, “Generazioni” si sposta in Val di Non per una giornata di eventi tutta dedicata alla natura. Alle 14.30, gli archeologi Alessandro e Luca Bezzi ci accompagnano sulle rive del Lago di Tovel per scoprire i misteri della secolare foresta sommersa. Alle 21.00, al cinema-teatro di Cles, il professor Stefano Mancuso è protagonista dell’incontro “La nazione delle piante”: il neurobiologo, tra le massime autorità nel suo campo a livello mondiale, userà la metafora vegetale per parlarci di cittadinanza e comunità. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Dalla natura, possiamo imparare tanto, in primo luogo a vivere in armonia con l’ambiente ma anche all’interno delle nostre stesse comunità. Per questo, Generazioni, la rassegna di eventi organizzata dalle cooperative sociali Young Inside e Inside con il sostegno delle Province autonome di Trento e Bolzano e della Regione Trentino – Alto Adige/Südtirol, ha scelto di dedicare venerdì prossimo 8 novembre una giornata di appuntamenti proprio alla natura, dandole la ‘parola’ in maniera inedita e originale. A parlare saranno quindi una secolare foresta sommersa e uno fra i più prestigiosi neurobiologi vegetali a livello mondiale.

Il pomeriggio di Generazioni si apre alle 14.30 sulle sponde del Lago di Tovel, con una passeggiata guidata dagli archeologi Alessandro e Luca Bezzi. Sui fondali del lago, celebre in passato per l’arrossamento delle acque, si innalza una vera e propria foresta. Decine e decine di alberi, inabissati a metà ‘500, quando il livello delle acque crebbe a causa di una frana. Quelle piante sono oggi testimoni preziose del passato, oggetto di uno studio condotto nel 2016 dal CRN IVALSA di San Michele all’Adige. Le analisi hanno permesso di costruire una ‘curva dendrocronologica’ tutt’ora utilizzata per datare elementi lignei appartenenti a edifici medievali. Le conoscenze dedotte dallo studio della foresta sommersa di Tovel sono state applicate, ad esempio, al Battistero di San Giovanni e al Campanile di Giotto a Firenze.

La visita partirà alle 14.30 dal piazzale del Mountain Lake Chalet di Tovel. La conclusione è prevista per le 16.30. Seguirà una merenda offerta dall’organizzazione. L’attività è gratuita, ma è necessario prenotarsi entro il 6 novembre. In caso di maltempo, l’attività verrà posticipata alle settimane successive. Maggiori info e prenotazioni contattando la Pro Loco di Cles allo 0463 421 376, oppure scrivendo a info@prolococles.it.

Alle 21.00, il cinema-teatro di Cles ospita invece l’incontro con Stefano Mancuso. Scienziato di prestigio mondiale, professore all’Università di Firenze, Mancuso dirige il Laboratorio internazionale di neurobiologia vegetale (LINV). Nel 2013 è stato incluso dal New Yorker fra gli world changers, le personalità "destinate a cambiarci la vita".

A Cles, durante l’incontro “La nazione delle piante” (che riprende il titolo del suo ultimo libro), ricorrerà alla metafora vegetale per parlare di cittadinanza e comunità: in un contesto di valle ricco di coltivazioni di meli, ma che accoglie anche la straordinaria biodiversità del Monte Peller, Mancuso darà la parola alla più importante, diffusa e potente nazione della Terra, quella delle piante.

Secondo Mancuso, saranno proprio loro, le piante, a venire in soccorso dell’umanità suggerendoci una vera e propria costituzione su cui costruire un futuro rispettoso della Terra e degli altri esseri viventi.

L'evento è a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti. È consigliata la prenotazione a info@generazioni.online.

Saranno presenti Due Punti libreria – laboratorio e Studio d’arte Andromeda.

Tutti gli appuntamenti della rassegna “Generazioni” sono progettati con le istituzioni e le realtà che operano nei territori coinvolti. L’evento di venerdì prossimo gode del patrocinio del Comune di Cles e della Comunità della Val di Non ed è organizzato in collaborazione con il Piano Giovani Cles e Dintorni e Piano Giovani CAREZ.

La rassegna “Generazioni” è promossa dalle Province autonome di Trento e Bolzano e dalla Regione Trentino - Alto Adige. Organizzano: Cooperative sociali Young Inside e Inside. Partner: Mercurio. Con il sostegno di: Città di Laives, Città di Bressanone, Trentogiovani (Servizio Cultura, Turismo e Politiche giovanili). Con il patrocinio di: Città di Bolzano, Comune di Trento, Comune di Arco, Comune di Cles, Comunità della Val di Non, Comune di Borgo Valsugana, Comunità della Valsugana Tesino, Comune di Pieve di Bono-Prezzo. Media partner: L'Adige, Alto Adige/Trentino, Inside-events&culture, Radio NBC, Radio Dolomiti. In collaborazione con: Botteghe di Cultura, duepunti libreria-laboratorio, Centro Servizi Culturali Santa Chiara, Cai Alto Adige e sezione di Bressanone, Cantiere26, Civico13, Piano Giovani di Zona Valli del Chiese, Piano Giovani di Zona Cles e dintorni, Piano Giovani di Zona Terza Sponda, Piano Giovani Alto Garda e Ledro – PianoB, Distretto famiglia Valsugana e Tesino, Fondazione Trentina Alcide De Gasperi, Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani, Poplar Festival, Trento Generazioni Consapevoli, Liceo Scientifico Leonardo da Vinci - Trento, La Giacomella, La Fenice, La Piccola Libreria, Studio d'arte Andromeda, Sketch Crawlers.

 

NEWS

thanks to:

       

organised by:

Auf dieser Website werden auch Cookies von Drittanbietern verwendet. Mit dem Surfen stimmen Sie der Nutzung zu.
Weitere Informationen finden Sie in der Cookie-Richtlinie.